Ultim'ora

Vairano Patenora – Traffico pesante in via Napoli, Cantelmo ordina la chiusura. Dal prossimo 7 luglio

Vairano Patenora – Dal prossimo sette luglio i camion non potranno più attraversare via Napoli. Gli autisti dovranno trovare strade alternative. Lo ha deciso il sindaco di Vairano Patenora, Bartolomeo Cantelmo che ha emesso la necessaria ordinanza. Oggi pomeriggio la stessa fascia tricolore leggerà l’ordinanza appena firmata durante la manifestazione di protesta per bloccare i Tir lungo via Napoli.
“E’ vietato il transito, dall’installazione della regolare segnaletica stradale e fino alla risoluzione della problematica in premessa, ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate sulle seguenti strade del territorio comunale: Via  Napoli  (ambedue i sensi di marcia), Via Abruzzi (provenienza Venafro dall’intersezione con Via Patenara), Via Roma (Provenienza Napoli e Roma) del Comune di Vairano Patenora (CE) Frazione Scalo. La data d’esecutività della presente e quella del 7 luglio 2018 e comunque sarà pubblicizzata sul sito web del Comune di Vairano Patenora almeno 5 giorni prima previo coordinamento con tutti gli Enti e forze pubbliche interessate. In deroga a quanto sopra disposto potranno transitare solo gli automezzi tenuti alla scarico e carico merci e potranno essere rilasciate autorizzazioni di transito per comprovati motivi di necessità”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CAPUA – Sorpreso a bruciare rifiuti, denunciato

    CAPUA – Nel corso di un’attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dei crimini …

    un commento

    1. Finalmente la gallina ha fatto l’uovo! “Ccà nisciuno è flesso”!! Un’ordinanza decisamente di carattere politico, che quasi sicuramente sarà impugnata dall’anas o fatta revocare dal Prefetto. Un mese per la sua esecutività (7 luglio)…in attesa che l’Anas installi la segnaletica (campa cavallo che l’erba cresce), che il corpo dei vigili (quali?) si organizzano per monitorare le infrazioni, caso mai chiedendo ausilio alla stradale di caianello. Comunque e sperando che ciò avvenga per la nostra salute, considerato che non è precisata l’alternativa al divieto per i tir (non dovuto certamente), ipotizzando il transito su via Patenara, auguriamoci che “non piova mai” altrimenti quella strada in 3 mesi è distrutta. E poi? Niente, dovranno iniziare gli Amministratori a rinunciare all’indennità di carica (raddoppiata-67.000 euro l’anno), oppure vincere al superenalotto visto l’ultima causa persa (300.000 euro). Detto ciò…un onesto e sincero consiglio: lasciate stare, questo non è un mestiere, bensì una disponibilità mentale e fisica per il bene esclusivo del paese! Grazie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.