Ultim'ora

ALIFE – Di Tommaso presenta la sua lista, ma la piazza resta deserta: la politica di “famiglia” non attira

ALIFE – Non è stato certamente un successo la presentazione della lista capeggiata dall’aspirante sindaco Maria Luisa Di Tommaso. Si scrive Maria Luisa Di Tommaso ma si legge Alfonso Santagata, cioè il marito. Infatti, è lui, Santagata –  con alcuni  pezzi da novanta della politica locale come Roberto Vitelli, Gino Melillo, Giosy Sasso e Vincenzo Ventriglia – il vero cuore della lista. Tuttavia, se il buongiorno si vede dal mattino, potrebbe essere già scattato il primo campanello di allarme per la formazione della Di Tommaso. Infatti la presenza in piazza, ieri sera, è stata davvero scarsa. Roba da “quattro amici al bar”, come recita una vecchia canzone di Paoli. Eloquente la foto scattata dal palco che ritrae una piazza semi deserta.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CASAPESENNA – Gruppo di preghiera in tribunale per difendere il prete accusato di abusi sessuali

    CASAPESENNA – Esorcismi e abusi, il gruppo di preghiera di Casapesenna in tribunale per sostenere …

    2 commenti

    1. Forza Cirioli spero che sarà di nuovo lui il sindaco è stato L unico che aveva incominciato un percorso che purtroppo andava intrapreso,ha avuto il coraggio a differenza di altri.ah poi la lista di Tommaso è composta da personaggi che sono di corrente politica totalmente diverse,il popolo alifano non e sciocco

    2. Ma perché si devono fare questi commenti che vanno contro altre liste? Cioè dico io ma scusate secondo voi il popolo alifano come lei ha appena detto è stupido? Non si accorge ad esempio che alcune liste sono composte da persone inesperte? Oppure non si accorge che alcune liste non hanno avuto il consenso nemmeno di completarla la lista? Ma perché andare a criticarle, cioè mi sembra normale farsi una considerazione, ma non essere quel tipo di persona che per avere l’appoggio delle persone deve criticare altre… che tanto male io non vedo proprio, anzi forse la più competente tra le tante, perché ricordiamo che lì devono andarci persone competenti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.