Ultim'ora

TEANO – Serata all’insegna della buona lettura, Laudadio presenta il suo libro

TEANO (di Antonio Migliozzi) – Serata culturale all’insegna della buona lettura quella che si terrà venerdì 27 aprile alle ore 17.30 presso la Sala conferenze del Museo Archeologico “Teanum Sicidinum” con la presentazione del libro Preludio a un bacio di Tony Laudadio. La storia del romanzo parla di Emanuele, un barbone, un musicista che suon agli angoli delle strade. Ha rinunciato ad ogni affetto e contatto umano, tranne quello di Maria, che lavora in un bar e si prende cura di lui. Finché un giorno, dopo un’aggressione, Emanuele si risveglia in ospedale e si accorge d’un tratto che la sua apatia è scomparsa: persone e cose brillano di una nuova luce, spingendolo ad agire per rimediare agli errori di un passato sprecato. “Preludio a un bacio” non è solo un romanzo, ma bensì un monologo su carta ambientato in un teatro fatto di jazz, ricordi e rimpianti. Tony Laudadio ci consegna una storia colorata come una processione lungo le strade di una città di provincia, popolare ed anche un po’ kitsch, emozionante come un brivido che ci coglie quando ritroviamo frammenti di fiaba nella vita di tutti i giorni. Il libro narra la storia di una rinascita in crescendo, in corsa verso la felicità inafferrabile, ma comunque capace di dare senso ad una vita intera. Tony Laudadio è nato a La Spezia ma sin dalla tenerissima età di un anno ha sempre vissuto a Caserta. Terzogenito di quattro figli maschi, la sua infanzia l’ha trascorsa nell’Oratorio dei Salesiano, laddove ha conosciuto la sua passione per la musica e per il teatro. Crescendo, ed affiancato da alcuni amici che lo stanno accompagnando nel suo percorso personale ed artistico, tra i quali Enrico Ianniello, così, quasi per gioco, provò ad iscriversi ad un provino per l’ammissione alla Bottega Teatrale di Vittorio Gassman. E come quasi sempre accade alle persone di grande qualità, su quasi 400 candidati i due amici furono ammessi ai corsi a Firenze. Era l’anno 1989, e solo tre anni dopo Tony Laudadio si ritrovò a recitare al fianco di Arnoldo Foà. Ma gli artisti con i quali ha lavorato sono tanti, tra i quali Toni Servillo, Nicoletta Braschi, Fabrizio Bentivoglio ed altri ancora, e con registi del calibro di Nanni Moretti, Marci Risi, Paolo Sorrentino. Teatro, cinema, musica (è una eccellente sassofonista), e scrittore. L’evento di venerdì è stato organizzato dal Circolo Culturale – Compagnia Teatrale “Gli amici di Totò”, Forum dei Giovani Teano e dal Comune di Teano, e vedrà, oltre la presenza dell’autore Laudadio, i saluti di Gemma Iannaccone Tizzano (Assessore alla Cultura del Comune di Teano), Pasqualino Tammaro (Coordinatore Forum Giovani Teano) ed Angela Zannini (componente de “Gli Amici di Totò”).

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    RIARDO – Dalla Terra alla Terra, il libro di Pasqualino Vito (il video con le interviste)

    RIARDO (di Antonio Migliozzi) – Di fronte ad una platea attenta, Pasqualino Vito ha presentato …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoroSiamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.