Ultim'ora

CASTEL CAMPAGNANO – Raccolta rifiuti, dipendenti senza stipendio: scatta la protesta

CASTEL CAMPAGNANO – Raccolta rifiuti, dipendenti senza stipendio. Scatta la protesta. Il sindacato della Cgil, in rappresentanza delle maestranze della Giemme Ambiente srl, ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti a Castel Campagnano, scrive al prefetto di Caserta, al sindaco del paese e alla stessa società che gestisce l’appalto, per comunicare l’attivazione della procedura di raffreddamento. Il sindacato, nel chiedere al prefetto di convocare con urgenza un incontro tra le parti, lamenta il fatto che le maestranze “non hanno ancora percepito gli stipendi di febbraio e da circa un anno sono costrette ad elemosinare per ricevere dalla Giemme Ambiente srl il riconoscimento del loro legittimo stipendio”.  Per il sindacato, la a società “non riconosce le spettanze ai lavoratori e non rispetta le regole del CCNL e del CSA”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

MARCIANISE – Marchi contraffatti, maxi sequestro in un negozio

MARCIANISE – Maxi sequestro di capi d’abbigliamento contraffatti eseguito  dalla Guardia di Finanza in un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.