Ultim'ora

PIETRAMELARA – “Meglio Insieme”, progetto accolto nel patrimonio artistico pietramelarese (le foto)

Pietramelara – Mercoledì, 11 aprile 2018, Pietramelara, con il suo patrimonio artistico, storico e culturale, è stata parte attiva del progetto “Meglio Insieme”, promosso dal Consorzio Icaro, in collaborazione con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, attraverso la Cooperativa Sociale Mercurio D’Oro che cogestisce, insieme all’Unità Operativa Salute Mentale del Distretto Sanitario 14 Teano-Caserta, diretta dal Dott. Nicola Bonacci, una Comunità Alloggio per persone adulte con disturbi psichici. Il progetto, attraverso l’elaborazione del concetto di “bellezza” dei siti monumentali, naturalistici, artistici, da parte di persone con diverse disabilità, mira in modo concreto ad abbattere non solo le barriere architettoniche, ma soprattutto le barriere mentali della società. Nello specifico, lo stigma sociale della malattia mentale per anni ha marchiato le persone che vivono la sofferenza quotidiana della malattia psichiatrica, relegandole ai margini della società e destinandole all’isolamento e all’incurabilità I ragazzi della comunità alloggio, accompagnati da varie figure esperte della riabilitazione psichiatrica, la Dott.ssa Manuela Esposito coordinatrice del progetto, la Dott.ssa Keoma Colapietro psicologa e psicoterapeuta, Simona Caruso Responsabile Amministrativa Coop. Mercurio D’Oro, e dalle professoresse Dott.ssa Mariagrazia Gargiulo e Dott.ssa Carmela Pacelli, SAAD (Servizio di Ateneo per le Attività di studenti con Disabilità) dell’Università Suor Orsola Benincasa, sono stati accolti dal Sindaco Avv. Pasquale Di fruscio e dal Vicesindaco Prof. Giovanni De Robbio, dalla Pro Loco, nella persona del Presidente Francesco Tabacchino e dagli accompagnatori Dott. Antimo De Cesare, la Prof. arch. Angela Bonafiglia e il Rag. Armando Lauro che hanno illustrato un percorso ad hoc nel centro storico di Pietramelara, dando lustro e visibilità al patrimonio paesaggistico, architettonico e monumentale che rappresenta, una grande risorsa del nostro territorio. Dopo aver degustato i piatti tipici della tradizione pietramelarese, presso la “Locanda del Borgo Fraddijanne”, il gruppo ha continuato la visita ai siti archeologici di Vairano Patenora, guidati dall’Architetto Renee Di Sisto.
          
© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    SANTA MARIA CAPUA VETRE – All’Anfiteatro Campano la “Festa della Resistenza” con l’Orchestra internazionale della NATO

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Aperta dallo storico Giovanni Brizzi con il suo ultimo libro …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoroSiamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.