Ultim'ora
correttore nasale

Il correttore nasale, alternativa alla chirurgia plastica

Viviamo nell’epoca dell’apparenza, un periodo storico nel quale l’aspetto estetico assume un’importanza fondamentale. Di pari passo con queste crescente impellenza aumentano le richieste per interventi di ogni genere tesi a migliorare l’aspetto estetico.
Ciò è dovuto anche ad un fatto incontrovertibile, una sorta di facilitazione che caratterizza questi ultimi anni: oggi per apparire più belli non è più necessario doversi sottoporre a interventi di chirurgia estetica, quelli, per capirci, che richiedevano l’uso del bisturi e tempi lunghi di ripresa.
Oggi è tutto cambiato e il concetto di bellezza da raggiungere tramite interventi estetici è alla portata di mano di chiunque; sia in termini di facilità di approccio che di spesa da dover sostenere.
Un esempio su tutti arriva dal desiderio di intervenire per migliorare la propria simmetria facciale; quanti sono coloro i quali hanno problemi con il proprio naso, a causa magari di disarmonie varie, dimensioni ritenute eccessive o altri difetti strutturali?
Certamente non pochi visto che tra gli interventi di chirurgia estetica più richiesti da sempre, tanto da uomini quanto da donne, vi è proprio la rinoplastica; che in termini più profani sé nota come intervento per rifarsi il naso.
Nel tempo in tanti si sono sottoposti a interventi di questo genere, con tutte le complicazioni e le difficoltà del caso. Oggi non è più necessario rivolgersi ad approcci tanto invasivi e si può sperare di migliorare il proprio aspetto esteriore anche soltanto con piccoli correttori nasali.
Si sta parlando del noto Rhino Correct, un prodotto che può aiutare a migliorare l’aspetto del proprio viso senza doversi sottoporre a interventi di chirurgia estetica. Più belli senza bisturi, questo potrebbe essere lo slogan che sintetizza la grande richiesta che si registra negli ultimi tempi per tale prodotto.
Il correttore nasale in questione è una sorta di tutore che va inserito direttamente nel naso; è formato da due stanghette di materiale plastico corredate da diversi cuscinetti in silicone che possono essere regolati a seconda delle necessità dell’utente.
Ciò che conta è che questo tutore dovrebbe andare a correggere eventuali imperfezioni del naso, difetti comuni che rappresentano spesso e volentieri un problema per chi ne è affetto. Narici troppo grandi, gobba nella parte alta, linee non armoniose: tanti difetti del naso che possono essere corretti con il supporto di questo tutore.
Ovviamente i risultati non potranno mai essere drastici cambiamenti come quelli che si possono ottenere con la chirurgia plastica; ma a fronte di questo si evitano comunque tutte le problematiche legate e le criticità che approcci invasivi come quelli chirurgici possono portare.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    epilessia neuromed cervello

    POZZILLI (IS) – la conoscenza dell’epilessia in una ricerca condotta dalla Neuromed

    Un difetto di comunicazione tra due recettori presenti nei neuroni è stato osservato nel cervello …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoroSiamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.