Ultim'ora

Caserta – Tromba d’aria sul capoluogo, 4 persone gravemente ferite (il video e le foto)

Caserta – Una tromba d’aria, che somiglia molto a un tornado di potenza F2 (su una scala di 5) ha investito i comuni nelle immediate vicinanze di Caserta, con danni e super lavoro per i vigili del fuoco. (guarda il video)
La pioggia e il vento forte si sono abbattuti in particolare su San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Marcianise, San Tammaro, creando enormi problemi alla circolazione, anche sulla A1; un autocarro senza conducente al bordo si è ribaltato nell’area di servizio di San Nicola la Strada, mentre sei roulotte letteralmente volate da un rimessaggio ubicato all’esterno dell’autostrada si sono schiantate nei pressi del casello di Caserta Sud, con pezzi di lamiera ricaduti sulla carreggiata autostradale; alcune auto sono state colpite, una persona ferita. La sede stradale è stata poi liberata dai detriti sia in direzione nord che verso Napoli. (guarda il video)
La tromba d’aria ha abbattuto alberi, pali della pubblica illuminazione e segnali stradali, cartelloni pubblicitari, insegne di esercizi commerciali,come quella di un fast food a San Nicola la Strada, che si è abbattuta su alcune auto vuote (fonte Ansa).

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Marzano Appio – Immigrato abusa di un minore, bimbi sottoposti a incidente probatorio

    Marzano Appio – La Procura ha chiesto ed ottenuto l’incidente probatorio nell’ambito dell’inchiesta che ha …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.