Ultim'ora

La pubblicita’ online e quella classica, analizziamone le differenze.

La realtà della pubblicità classica e di quella online

Ogni giorno, molte volte senza esserne consapevoli, siamo bersaglio di numerose pubblicità. Delle prime forme pubblicitarie esistono da quando l’uomo ha scoperto la scrittura ma si sono evolute con la più recente scoperta delle moderne tecnologie, soprattutto di internet.

Quali sono le maggiori differenze tra la pubblicità classica e la pubblicità su internet?

La pubblicità classica ha subito numerosi cambiamenti nel corso del tempo. Abbiamo così pubblicità su giornali e riviste, reclami radiofonici e televisivi , manifesti, volantini, locandine, porta a porta e così via. Sono metodi tradizionali che tutt’ora continuano a sopravvivere nonostante la presenza sempre più invadente di internet.

Uno dei vantaggi principali per chi la fa è che, bene o male, arriva a tutti quanti. Tramite i canali elencati precedentemente la pubblicità “colpisce” una buona parte della popolazione, sono infatti in pochi a non guardare la tv, e praticamente tutti notiamo più o meno consciamente i manifesti affissi per le strade della città. Addirittura ci arriva anche se decidiamo di non andare da nessuna parte, con il porta a porta.

Un altro fattore rilevante è la fiducia che ci ispira la pubblicità in questione. Se vediamo che un prodotto viene molto pubblicizzato, o che la pubblicità viene trasmessa su un canale di una certa importanza, siamo istintivamente spinti a pensare che sia migliore di altri prodotti della stessa categoria pubblicizzati di meno.

Dall’altro lato della medaglia abbiamo la pubblicità su internet, più giovane e fresca. Social network, newsletter, blog e tanto altro la fanno oramai da padrone e tramite post pubblicitari e banner appositi, fanno anche loro propaganda pubblicitaria. Uno dei maggiori vantaggi di questo tipo di pubblicità è la possibilità di avere statistiche complete ed elaborate sul tasso di conversioni, poiché ad ogni click ad un determinato banner corrisponde un utente che ha visitato il proprio sito. Questo tipo di propaganda inoltre, oltre ad essere più economica, permette di essere più diretta nel raggiungere gli utenti finali ed è possibile averne in parte il controllo, condiviso con l’agenzia.

Ultimamente internet ha permesso di avvicinare questi due tipi di pubblicità. Ci sono infatti degli sport classici che vanno in onda attraverso canali come Youtube o tramite video inseriti nei banner dei siti, anche chi tiene spenta la propria televisione ha quindi la possibilità di vedere bene o male gli stessi prodotti. Mentre sul tubo catodico il target di persone e quindi il tipo di spot vengono scelti in base agli orari di programmazione, sui canali virtuali la selezione avviene attraverso il tipo di ricerche che si effettuano, in base al sito su cui si è approdati e grazie a molte altre variabili.

Per adesso non si può parlare di pubblicità più o meno importanti poiché tutti i metodi sono considerati utili e vanno dritti al cliente. Uno dei metodi “classici” più apprezzato resta il cartellone su strada, che grazie alle dimensioni e alla posizione può essere visto da tantissime persone ogni giorno senza che neanche ci facciano caso. Grazie a internet oggi è possibile anche avvalersi della stampa cartelloni online, per riuscire ad avere tutti i vantaggi di questo tipo di pubblicità abbattendo almeno in parte i costi.

Ogni giorno sembrano esserci delle novità nel settore del marketing, uno dei pochi in cui nuove e vecchie tecnologie convivono serenamente ed anzi si supportano l’una con l’altra per arrivare a toccare le corde

Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    NAPOLI / CASERTA – I passi giusti per il lavoro, oggi la seconda giornata della kermesse

    NAPOLI / CASERTA – A partire dalle ore 10.00 alla Mostra d’ Oltremare di Napoli …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.