Ultim'ora

MONDRAGONE – Terminati gli accertamenti archeologici per l’istallazione del nuovo depuratore

Mondragone – Riceviamo e pubblichiamo dal comune di Mondragone: “Conclusi i saggi archeologici per il nuovo depuratore di Mondragone. Dopo oltre 50 giorni dall’effettuazione del primo scavo – martedì 9 gennaio – si sono conclusi definitivamente gli accertamenti archeologici inerenti la costruzione del depuratore, sia per l’area dove sorgerà l’impianto sia lungo le strade dove passeranno le condotte delle acque reflue e di quelle depurate. E’ stato un tour de force che ha visto coinvolti molti Enti che – a vario titolo – sono interessati all’esecuzione dell’opera. Il lavoro a livello locale è stato coordinato dall’Amministrazione Comunale – guidata dal sindaco Virgilio Pacifico –, in modo sinergico e fattivo con l’Autorità di Bacino Liri-Garigliano- Volturno (nominato Alto Commissario per la costruzione del depuratore), la Soprintendenza Archeologica di Caserta e con l’ARCADIS della Regione Campania. Si ricorda che l’opera, del costo di circa € 21.500.000,00, fu finanziata nel lontano 2005 su interessamento dell’ex ministro Mario Landolfi, per giungere fino ai giorni nostri, quando la nuova Amministrazione Pacifico, con il valido supporto del Consigliere Regionale Giovanni Zannini, ha dato un’immediata accelerata per disincrostare una situazione che rischiava – addirittura – di veder perso il finanziamento. Da oggi, dunque, si può guardare al futuro con maggiore serenità avendo dalla nostra la certezza che il recente sito individuato è idoneo a ospitare il nuovo depuratore. I prossimi mesi saranno impegnati per la redazione del progetto esecutivo, della variante urbanistica al Piano Regolatore Generale di Mondragone e alla pubblicazione della gara di appalto. Il nuovo depuratore migliorerà ancora di più la qualità delle acque del nostro mare e costituirà il fiore all’occhiello del rilancio turistico del nostro territorio”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    PIETRAMELARA – “Salviamo la Bellezza”: l’adesione del Gruppo Archeologico Trebula Baliniensis

    Pietramelara – L’iniziativa del Governo “Salviamo la Bellezza” chiedeva ad associazioni e cittadini di segnalare …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.