Ultim'ora

CASERTA – Fonti rinnovabili e diversificazione di energie: la provincia istituisce il bando

Caserta – “Puntare sul miglioramento del risparmio energetico e sullo sviluppo di fonti di energie rinnovabili significa iniziare a pensare ad un rapporto diverso con il nostro ambiente circostante, più pulito e meno inquinato; significa contribuire a costruire un futuro migliore per tutta la comunità del territorio, più rispettoso dell’ambiente e dei ritmi della natura, così da essere un segnale di speranza concreta soprattutto per il futuro dei nostri figli”, in tal modo si è espresso il presidente Giorgio Magliocca, in occasione della pubblicazione, sul sito istituzionale, del Bando per la concessione di contributi per il risparmio energetico, l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e il miglioramento della prestazione energetica degli edifici ai sensi dell’art.8 della Legge N.10 del 9 gennaio 1991 e dei D. Lgs. n.192 del 19 agosto 2005 e n.311 del 29 dicembre 2006.
Il Bando disciplina le procedure per la richiesta di concessione e per l’erogazione di contributi per la realizzazione di interventi finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili previsti dall’art.8 della legge n.10/1991 e al miglioramento della prestazione energetica degli edifici, così come previsto dai D. Lgs 19 agosto 2005 n.192 e 29 dicembre 2006 n.311, al fine di favorire lo sviluppo, la valorizzazione e l’integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica, a valere sui residui dei fondi assegnati alla Provincia di Caserta dalla Regione Campania per un importo di € 591.116,40.
Sono abilitati a presentare domanda di contributo per interventi nell’edilizia tutti i soggetti privati, persone fisiche e giuridiche, che vantino un titolo di proprietà o anche di semplice possesso o altro diritto reale di godimento sull’immobile presso il quale viene effettuato l’intervento di efficientamento energetico, purché autorizzati dal proprietario.
Le domande di contributo devono riguardare i seguenti interventi: miglioramento coibentazione edilizia; installazione di nuovi generatori di calore ad alto rendimento; installazione di pompe di calore per riscaldamento e/o raffreddamento ambienti; installazione di impianti solari termici per riscaldamento di acqua sanitaria per usi collettivi, che consentano la copertura di almeno il 30% del fabbisogno energetico termico del sito in cui è attuato l’intervento; installazione di impianti fotovoltaici per la produzione in autoconsumo di energia elettrica collegati alla rete o di impianti fotovoltaici non collegati alla rete (stand alone); installazione di sistemi di illuminazione ad alta efficienza sia all’interno di edifici che nelle aree esterne.
Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno solo per mezzo di Poste Italiane o di Servizi postali privati in possesso di licenza per la gestione dei servizi postali con validità legale equiparata al servizio tradizionale, entro e non oltre il novantesimo (90) giorno solare, secondo le vigenti norme, dalla data di pubblicazione sul portale della Provincia di Caserta www.provincia.caserta.it (Albo Pretorio sezione bandi e link del Servizio Energia).
Caserta, 08 Gennaio 2018

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CASERTA / VAIRANO PATENORA – Parlamentarie Cinque Stelle, fra isterismi e scenate di gelosia: quando finisce un amore

    Stampa ArticoloCASERTA / VAIRANO PATENORA – Le parlamentarie del Movimento Cinque Stelle si sono chiuse, ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.