Ultim'ora

ROMA / PIETRAMELARA – E morto il generale Lombardo, per lunghi anni fu capo dei servizi segreti italiani

ROMA / PIETRAMELARA – E’ morto, oggi, a Roma, il generale Bartolomeo Lombardo. Aveva 87 anni. Nato a Pietramelara, in provincia di Caserta, è stato per molti anni ai vertici dei servizi segreti della Nazione. Uomo di grande spessore, di raffinata cultura, passo indenne attraverso le varie burrasche che si sono abbattute sul nostro discusso servizio di sicurezza: era in servizio al famigerato reparto D già nel ‘ 74, quando i capi erano Vito Miceli e Gianadelio Maletti. Dopo una lunga carriera fu coinvolto nello scandalo Gladi, cioè su quella struttura superclandestina, presentata dall’ allora presidente del Consiglio Giulio Andreotti come un’organizzazione pronta a respingere un’invasione da parte delle truppe del Patto di Varsavia. Insomma, Lombardo fu una persona di spicco non solo nel panorama italiano, ma di spessore internazionale.  I funerali del generale Lombardo sono fissati per domani pomeriggio nella sua Pietramelara. La città perde una figura di grande spicco.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    ROCCAMONFINA – Pro loco, Petrillo a un passo dall’elezione a presidente

    ROCCAMONFINA (di Antonio Migliozzi) – Pro loco, rinnovo in vista ai vertici dell’associazione. A circa …

    un commento

    1. Il generale è natio di Roccaromana e non di Pietramelara. La moglie era di Pietramelara.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.