Ultim'ora

TEANO / PRATA SANNITA – Auto prende fuoco, conducente miracolosamente illesa: capodanno di paura per una donna del Matese

TEANO / PRATA SANNITA – E’ stato un bruttissimo capodanno, quello vissuto da una giovane donna del Matese. Stava rientrando a casa dopo aver concluso il suo turno di lavoro, mancava poco a mezzanotte, quando è successo tutto. Erano circa le 22e30 quando, improvvisamente, l’abitacolo della sua Lancia Y, da poco comprata, si riempi di fumo nero e acre. Sara Girardi, di Prata Sannita, riesce ad accostare ed abbandonare la vettura. Pochi secondi è una fiammata avvolge completamente il veicolo. Sara era sola, in un punto – di località Taverna Zarone, nel comune di Teano – senza alcuna illuminazione. Grazie al telefonino arrivano gli aiuti attraverso il soccorso stradale Ventrone di Ailano. Per la vettura però non restavano che la carcassa.  “Volevo ringraziare pubblicamente un noto ed incompetente elettrauto di VAIRANO SCALO per aver attentato quasi volontariamente alla mia vita, e alla distruzione totale della mia macchina…. nel mese di ottobre sono andata per ben tre volte a cambiare la lampadina destra della macchina ke puntualmente appena montata dopo un paio di giorni si fulminava…. ho provato varie volte a chiedere se fosse normale e la risposta era sempre la stessa…. stai tranquilla succede! Era dicembre quando una sera, mentre camminavo su strada alle ore 20:00 all’ improvviso rimango nel buio totale…. nessuna lampadina anteriore e postriore funzionante…. buio totale, addirittura luce targa! Mattina dopo ritorno dallo stesso elettrauto e gli faccio presente la situazione…. mi controlla la macchina, in pochi secondi, si gira intorno mentre parlava con più persone e mi dice…. cambiamo le lampadine, sono bruciate la macchina non ha nessun problema. Io gli chiesi se potessi lasciargliela e controllarla con calma nei giorni successivi perché secondo me la mia macchina poteva avere qualche problema serio di elettronica o altro…… e lui: tranquilla signorina…. io di nuovo li ke cercavo di spiegargli ke non fosse normale bruciare sei lampadine insieme”. Questo il racconto della vicenda fatto direttamente da Sara, uscita miracolosamente e fortunamente illesa dalla vicenda.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Teano / Roccamonfina / Vairano Patenora – Operaio si taglia l’arteria femorale, imprenditore sotto processo

    Stampa ArticoloTeano / Roccamonfina / Vairano Patenora – Un incidente sul lavoro poteva finire in ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.