Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Ancora carenze igienico-sanitarie all’ex dormitorio ferroviario, Martone diffida il Sindaco Cantelmo

VAIRANO PATENORA – Così come dichiarato qualche giorno fa, Gianpiero Martone è ritornato d occuparsi dell’ex dormitorio ferroviario di Vairano Patenora. Infatti risulta ancora irrisolta la questione dello stato di carenza igienico sanitario dell’ex dormitorio ferroviario sito nella frazione Scalo.  Proprio in virtù di quanto appena detto ieri Martone ha esposto formalmente la diffida nei confronti del sindaco di Vairano Patenora e del geometra Ernesto Natale. Di seguito riportiamo quantos i legge nella diffida: Visto gli esiti del sopralluogo da parte dell’ ASL presso il Dormitorio Ferroviario dove si evince addirittura che c’è il rischio di nuovi focolai di aviaria, chiedendo di conseguenza un intervento urgente per la rimozione di tutti gli escrementi, atto a ripristinare la normalità e sicurezza igienico sanitaria. Il sottoscritto Giovanni Martone nato a Caserta il 04/02/1977 residente a Vairano Patenora, espone formale diffida al Sindaco Bartolomeo Cantelmo e al Geometra Ernesto Natale ad intervenire, nel più breve tempo possibile, esercitando nel pieno i Poteri Istituzionali, con specifica Ordinanza di Sicurezza Sanitaria, obbligando la proprietà a ripristinare nell’immediato la normalità igienico sanitaria, visto che lo stabile si trova in pieno centro abitato e a pochi metri dalle scuole dell’ obbligo; in caso di inadempienza assumere direttamente quanto dovuto, addebitando i costi e le penalità alla proprietà o a eventuali occupatori e utilizzatori. Mi è di dovere comunicare  inoltre, che se non si interverrà velocemente sarò costretto a rivolgermi all’ Autorità Giudiziaria,chiedendo l’ applicazione dell Articolo 650 cp e 328 cp. Si evidenzia che l’ Art. 328 cp prevede che il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente disattende a  un atto del proprio ufficio  che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, viene punito con la reclusione da sei mesi a due anni. La presente, come da indirizzario sopra esposto, viene notificato al protocollo del comando dei Carabinieri di Vairano.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Babbo Natale al San Rocco, sorpresa inaspettata per i piccoli del reparto pedriatico

    Stampa ArticoloSessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Questa mattina i piccoli pazienti dell’ospedale civile San ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.