Ultim'ora

DRAGONI – Il gruppo “Forza Unita” spaccato, alcuni candidati prendono le distanze da Antimo Nocera

DRAGONI – “Sebbene siano passati oramai cinque mesi dal risultato elettorale delle scorse elezioni amministrative, noi firmatari di questa lettera ed ex candidati della lista FORZA UNITA non abbiamo affatto dimenticato la vicinanza che ci è stata dimostrata durante questa occasione. Ognuna delle nostre candidature ha un punto di partenza differente ma tutte erano associate da una causa comune: migliorare Dragoni! Questa lettera aperta, dunque, ha la prima finalità di dire pubblicamente a tutti voi quello che sicuramente vi abbiamo già detto di persona ma che sentiamo la necessità di rimarcare: GRAZIE! Grazie innanzitutto a chi ci ha votato, credendo in noi, nella nostra lealtà e nelle nostre capacità di poter garantire una amministrazione più trasparente e un futuro migliore per tutti noi. Ringraziamo anche chi ha avuto l’audacia e l’onestà di dirci di no, senza creare in noi false speranze e inutili aspettative. Saremmo stati amministratori a voi particolarmente riconoscenti, perché siamo convinti che l’onestà va sempre e comunque omaggiata. Ringraziamo soprattutto chi invece ha deciso di non sostenerci: è stato uno stimolo importante per imparare a dare sempre di più e sempre meglio. I risultati dello scorso confronto politico hanno suscitato non pochi dibattiti nella nostra comunità e il caos creato da un numero insolitamente elevato di liste, ha contribuito a creare ulteriore confusione tra gli schieramenti. Tale confusione ha agevolato chi ha saputo servirsene. La voce del nostro gruppo era affidata al nostro candidato sindaco, ANTIMO NOCERA, oggi consigliere di minoranza. L’aspettativa legata alle nostre candidature del maggio scorso non erano certo quelle di formare un gruppo di minoranza, ma nel caso, la nostra sarebbe stata comunque una minoranza rispettosa di tutta la nostra compagine. L’ idea di opposizione che ci accomuna è basata su confronti democratici e discussioni interne al gruppo, con opportune documentazioni, atti e studi approfonditi degli argomenti trattati all’ordine del giorno nei vari consigli comunali indetti dall’amministrazione comunale. ANTIMO NOCERA, anche se più volte sollecitato, non ha mai convocato il gruppo per una giusta, equa e democratica discussione interna sugli argomenti poi successivamente trattati nei vari consigli comunali: egli ha sempre deciso da solo. PER TUTTO CIO’ I SOLI FIRMATARI DI QUESTA LETTERA prendono atto che non solo il voto del consigliere ANTIMO NOCERA è espressione della sua e solo sua volontà ma che questa è stata sempre corrispondente a quella del sindaco pro-tempore e della sua maggioranza politica. Nonostante la nostra chiara richiesta ad essere convocati prima dell’ennesimo consiglio comunale del 21/11/2017 per permettere ad ognuno di noi di esprimere il proprio pensiero, discutere e decidere tutti insieme democraticamente, VISTA L’IMPORTANZA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI ALL’ORDINE DEL GIORNO, il CONSIGLIERE DI MINORANZA ANTIMO NOCERA, ancora una volta ha mancato di rispetto al gruppo della lista che aveva in lui riposto totale fiducia, allineandosi per l’ennesima volta con la volontà, le programmazioni e le decisioni dell’attuale maggioranza amministrativa. Pertanto I SOLI FIRMATARI DI QUESTA LETTERA sentono l’assoluto dovere e l’impellente necessità di PRENDERE LE DISTANZE DALL’OPERATO DEL CONSIGLIERE DI MINORANZA ANTIMO NOCERA perché non corrispondente alla nostra idea di politica nonché di gruppo. Inoltre, teniamo a sottolineare che ogni decisione fino ad ora presa in consiglio comunale da ANTIMO NOCERA non è mai stata frutto di accordi fra i candidati della ex lista FORZA UNITA. RingraziandoVi tutti per l’attenzione riservataci, vi lasciamo con una frase per noi molto significativa: “Politica non è un mestiere, è un servizio. Ma nel senso di servire, non di servirsi o circondarsi di servi”      Firmato: Maddalena Cecere Maria Rosa Bianchi Giuseppina Carlone Michelangelo Gentile

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    LA CASTA – Taglio vitalizi, emendamento inammissibile: la casta protegge se stessa. I cittadini come mucche da mungere

    Stampa ArticoloLA CASTA – Se ci fosse una classe politica e dirigente valida si potrebbe ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.