Ultim'ora

CASERTA – Famiglie in condizioni di povertà, l’INPS avvia il “reddito d’inclusione”

CASERTA – (di Nino Notarrgiovanni) Al via la carta ReI. Con la circolare n. 172 del 22 novembre 2017, l’INPS, avvia il reddito d’inclusione, una misura di contrasto alla povertà introdotta dal d.lgs n. 147 del 15 settembre 2017. Si tratta di un beneficio economico erogato direttamente dall’INPS, concesso ai nuclei familiari in condizioni di povertà attraverso l’inclusione sociale e lavorativa. Potrà essere richiesto dal primo dicembre 2017 presentando domanda presso il comune di residenza. Per accedere al beneficio il richiedente oltre ad essere residente in Italia da almeno due anni, dovrà avere un ISEE in corso di validità non superiore a 6000 euro ed un patrimonio immobiliare (diverso dalla casa di abitazione) sotto i 20000 euro. Il contributo sarà concesso per un massimo di 18 mesi. L’ammontare oscilla tra i 187 euro ai 485 euro, dipende dal nucleo familiare.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    LA POVERTA’ – L’Italia è il Paese con più poveri d’Europa: oltre 10 milioni di persone “in stato di deprivazione”. Peggio anche della Romania

    Stampa ArticoloAltro  che ripresa, altro che luce in fondo al tunnel, altro che proclami. La ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.