Ultim'ora

Caserta – Qualità della vita, Caserta arretra ancora: è ultima in Italia

Caserta – Belluno città regina 2017 per qualità della vita, secondo l’ormai tradizionale rapporto de Il Sole 24 Ore. Recupera tre posizioni, e supera Aosta (vincitrice dell’anno scorso) e Sondrio (al 5° posto nel 2016). Stravince, in generale, l’arco alpino: nei primi sette posti infatti troviamo, nell’ordine, Belluno, Aosta, Sondrio, Bolzano, Trento, Triste e Verbano-Cusio-Ossola. Agli ultimi tre posti si piazzano: Reggio Calabria (108° posto, era 109° l’anno scorso), Taranto (che perde 4 posizioni, era al 105°) e Caserta (ultima, perde due posti rispetto al 2016 quando era al 108° posto). Confermata la tendenza piccole città, dove si sta meglio che nei grandi centri: : Milano 8° posto (-6), Firenze 12° (-6), Bologna 14° (-6), Roma 24° (-11), Torino 40° (-5), Venezia 43° (-4), Bari 86° (-1). Napoli conferma il 107° posto, mentre Palermo sale di uno al 97° posto. Un’Italia che viaggia a velocità diverse anche guardando alle Regioni con quattro le macroaree: Nord-Ovest, Nord-Est, Centro e Mezzogiorno. A segnare la performance migliore è il Friuli Venezia Giulia nel nord est: Trieste guadagna 4 posizioni, Gorizia 10, Pordenone 4. Solo Udine arretra di un posto ma resta nella top ten. A trascinare più in basso il nord ovest ci pensa la Liguria con le due provincie che fanno registrare le performance peggiori: Savona (perde 34 posizioni) e Genova (-27 posti). Il record negativo del Sud si commenta da solo: nelle ultime dieci posizioni oltre a Carbonia-Iglesias e Reggio Calabria si piazzano solo province di Campania (Avellino, Salerno, Napoli e Caserta) e Puglia (Foggia, Lecce, Brindisi e Taranto).

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Sessa Aurunca – Babbo Natale al San Rocco, sorpresa inaspettata per i piccoli del reparto pedriatico

    Stampa ArticoloSessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Questa mattina i piccoli pazienti dell’ospedale civile San ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.