Ultim'ora

Come investire in Borsa sfruttando un simulatore

Simulare un’azione, in questo caso un investimento in Borsa, per andare a capirne i meccanismi così da essere pronti poi a riproporli in altri contesti. L’essenza di un simulatore è esattamente questa, niente di nuovo.
Semmai a destare curiosità a interesse è il tema intorno al quale si va a portare aventi la simulazione: siamo nel mondo della Borsa, notoriamente complicato e piuttosto tecnico come tutto quelli che concerne il campo degli investimenti.
Ebbene è possibile imparare questo mondo grazie ad un sistema di simulazione degli investimenti; come ci spiegano direttamente da borsavirtuale24.com/, un simulatore di Borsa che consente a chiunque di iniziare a imparare il mondo delle azioni.
Cos’è Borsa Virtuale e come funzione?
“Si tratta di un simulatore di trading online che consente di investire in Borsa in modalità virtuale, come se fosse un gioco. Praticamente si vanno a piazzare movimentazioni come se fossero reali, ma in realtà non si utilizzano soldi veri. In questo modo si possono fare i primi investimenti in Borsa su tutte le principali azioni mondiali, indici, materie prime, valute, utilizzando denaro virtuale.”
Come funzione questo strumento?
“Il meccanismo è piuttosto semplice: si deve aprire un conto sulla piattaforma, proprio come fa chi opera nel trading online. Quindi all’utente viene messa a disposizione una somma di denaro, ovviamente virtuale, che può utilizzare per portare a termine i primi investimenti sulle azioni. All’inizio quindi, senza rischi né soldi reali da versare.”
A chi può essere utile questo approccio?
“Tanto a chi di Borsa non ne sa molto, e vuole iniziare a farsi una cultura ma in modo diretto, non soltanto sui libri, ma anche sperimentando sul campo. Oltre a questi lo strumento è utile anche per chi è già esperto e voglia testare una nuova strategia ad esempio. Perché investire in questa modalità consente di sperimentare e di acquisire nuove conoscenze.”
Chi passa da questi strumenti arriva poi a investire sulla Borsa reale?
“Ovviamente non è detto che sia per forza così; certo è che iniziare a investire in questo modo ha come finalità l’acquisizione di competenze che poi, come giusto che sia, un utente vuole provare a mettere a frutto. Quindi è probabile che un principiante, investitore alle prime armi, dopo aver sperimentato la Borsa Virtuale voglia provare a cimentarsi con quella reale. Ma, cosa da sottolineare, non è assolutamente obbligatorio: chi inizia ad usare questo strumento non è poi obbligato a passare al mondo delle azioni vero e proprio.”

Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Banca Italia: le imprese campane nel 2017 registrano un saldo positivo e prevedono un’espansione della produzione.

    Stampa Articolo(di Alessandro Staffiero) – Nell’anno che sta volgendo al termine, Banca Italia, ha appurato ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.