Ultim'ora

VAIRANO PATENOTA – Questione traffico pesante, Martone risponde duramente al Vice sindaco

VAIRANO PATENORA – Dopo le dichiarazioni del Vice Sindaco Stanislao Supino è mio dovere ritornare sulla questione TRAFFICO PESANTE nel centro di Vairano Scalo. Il Vice Sindaco mi accusa di fare Politica su questa questione così delicata, facendo confusione tra propaganda e politica. Certo che una questione così importante e pesante ha una forte rilevanza politica, con il supporto di ben 600 cittadini che hanno firmato una petizione da me proposta insieme a Maurizio. La cosa grave, egregio vice sindaco Supino, è come sia possibile che un eletto come te con ben 623 preferenze non sa cosa fare ne si sente obbligato con massima responsabilità. Faccio Politica chiedendo un Diritto sacrosanto; l’ho fatto e lo faccio all’ aperto in Piazza discutendo con i Cittadini non andando casa per casa promettendo non so cosa. Sei entrato nella storia della “Politica Vairanese” come il più votato, ma serve a poco se non risolvi alcun problema. Il vice sindaco,probabilmente, pensa di risolvere il problema traffico portando avanti il Progetto della variante già esistente. Ammesso che sia attuabile non si rende conto che sposterebbe solo  il problema da Vairano Scalo a Marzanello e soprattutto  deve spiegare come faranno i cittadini a onorare i loro defunti al CAMPO SANTO attraversando una variante trafficata da mezzi pesanti. In ogni caso noi chiediamo di trovare una soluzione nell’ immediato, ma da prepotenti, sia il vice Sindaco che il Sindaco, ve ne siete fregati, non avete convocato i promotori della petizione maltrattando soprattutto i firmatari della petizione; vuol dire che verremo a farci vedere sul Municipio direttamente. Sei vuole entrare nella storia di questo paese, come fece suo padre AUGUSTO SUPINO, che con la pala meccanica, con l’ aiuto di un suo operaio diete al POPOLO VAIRANESE la strada che oggi conosciamo come VIA LIBERTA’ buttando giù quel muro che la chiudeva, si prenda la responsabilità di emettere un ordinanza di Divieto di Transito dei mezzi pesanti nel centro di Vairano Scalo e faccia vivere i cittadini IN SANTA PACE. Inoltre, faccio formale e pubblica richiesta al vice sindaco Supino, di evitare di ricorrere a cose non vere e semplicemente giustificative; i luoghi per montare le colonnine ARPAC al centro del paese ci sono a decine; finora mai avete invitato i tecnici dell’ Arpac a fare un sopraluogo. Basterebbe,ad esempio, mettere una prima colonnina nel bel prato di TAVERNA DELLA CATENA dove in occasione del 26 Ottobre montate  il Palco per fare la sfilata. Probabilmente avere dei dati che certificano l’ inquinamento ambientale nel centro di Vairano Scalo vi mette di fronte alle delle responsabilità che alla fine non sapete o non volete come risolvere. Quindi se vogliamo veramente discutere facciamolo in maniera corretta e leale senza inventare niente e soprattutto senza dire bugie.

PER la SINISTRA ITALIANA GIANPIERO MARTONE

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CELLOLE – Le profonde parole di Cappabianca: “Cordialità e disponibilità, le caratteristiche di Angelo”

    Stampa ArticoloCellole – Omaggio alla memoria del sindaco Barretta. Le profonde parole della sociologa Rossella ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.