Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Provincia, Santillo ha già “tradito” Piscitelli

Piedimonte Matese – L’amore – quello politico chiaramente – fra il presidente del Consiglio, Gianluigi Santillo e il consigliere provinciale Alfonso Piscitelli è già finito. Ha impiegato poche settimane, Santillo, per “tradire” colui con il quale aveva deciso e fortemente voluto candidarsi in questa ultima sfida elettorale (si fa per dire, considerato il metodo di elezione) per l’assemblea di corso Trieste. Una candidatura che ha pesantemente condizionato l’elezione (non avvenuta) di Michele Santoro di Baia e Latina.  Ma Santillo non ha tradito solo Piscitelli. Infatti, durante la campagna elettorale aveva ricevuto in municipio l’aspirante presidente Carlo Marino per votare poi, con molta probabilità, per Giorgio Magliocca. Subito dopo la sua elezione, Santillo ha abbandonato il gruppo di Piscitelli dichiarandosi autonomo. Questo, probabilmente, per poter stare con più serenità al fianco di Magliocca, senza subire gli “ordini” politici provenienti dall’alto. Del resto che ci fosse del “tenero” fra Magliocca e Santillo si era già capito, subito, dopo le elezioni. Infatti, pochi giorni dopo il voto provinciale, Santillo e Magliocca si sono incontrati in un locale di San Potito Sannitico, in occasione della cena per il compleanno di Mauro Martino. Pochi giorni ancora e Santillo accompagnò Magliocca durante la visita nello Stir. Insomma, non ci sono dubbi: fra i due è amore vero.  Ma come ogni amore il tradimento è dietro l’angolo

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    AVERSA – Cavo dell’elettricità colpisce un treno in transito: cabina del locomotore in fiamme

    Stampa ArticoloAversa – E’ accaduto questa mattina: linea ferroviaria bloccata all’altezza d’Aversa per un cavo ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.