Ultim'ora

TEANO – Calcio prima categoria: La Zupo capolista, battuta l’AS Amorosi al Garibaldi

TEANO – (di Emanuele La Prova) Non si ferma più lo Zupo Teano di Antonio Vastano, che nella quinta gara di campionato batte di misura l’AS Amorosi, una formazione ben organizzata , che fino alla gara del Garibaldi era ancora imbattuta. E’ stata una partita molto dura, decisa da alcuni episodi, e naturalmente il gioco ne ha risentito: i rossoverdi partono meglio nel primo tempo, e costringono subito gli avversari a difendersi: dopo pochi minuti l’ex Teano Gambardella rischia di rendersi protagonista di un clamoroso autogol, e subito dopo atterra Serio con un fallo al limite del rosso; l’arbitro, clemente, lo ammonisce. L’undici sidicino crea buone occasioni e si rende pericoloso con Serio, che però spreca sotto porta. Il vantaggio  arriva un minuto prima del duplice fischio: sugli sviluppi di un traversone, Mancini è il primo ad avventarsi sulla sfera dopo la ribattuta della difesa avversaria: la sua conclusione si insacca alle spalle del portiere ospite. Seconda rete stagionale per il difensore dello Zupo, che si sta rivelando un arma in più sulle palle inattive. Nella ripresa la partita diventa più nervosa, e tra le fila biancoblu fioccano le ammonizioni. Agli ospiti però va il merito di giocare un buonissimo secondo tempo, in cui mettono in seria difficoltà la retroguardia sidicina: lo scenario del match cambia, e sono i beneventani a prendere in mano le redini del gioco. I pericoli principali arrivano dalle ali, che dal fondo fanno partire cross molto insidiosi: i centrali di Vastano però si fanno trovare sempre pronti a liberare l’area . Prima del finale , l’AS Amorosi sembra aver trovato l’azione del pareggio, ma i sogni di rimonta biancoblu impattano sulla traversa della porta difesa da Cortese. Dopo 90 minuti di grande intensità ,lo Zupo conquista tre punti ma soprattutto il primo posto della classifica a quota 13 punti, 1 in più del San Marco Evangelista. La squadra è compatta, ed a differenza dello scorso anno, è in grado di  fare risultato anche quando non riesce ad esprimere appieno il proprio gioco. Sabato prossimo i teanesi faranno visita alla Juventina Circello, ottava forza del girone, che può vantare le prestazioni del capocannoniere del campionato, Renato Petriella ( 5 reti in 5 partite). Le premesse per una gara combattuta ci sono tutte : al campo, il giudizio finale.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    SESSA AURUNCA – Calcio, nasce il Centro Formazione Lazio

    SESSA AURUNCA – E’ nato il Centro Formazione Lazio del Basso Lazio-Alto Casertano. La notizia …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.