Ultim'ora
foto di repertorio

CELLOLE – Abusi sessuali sulla figlia della compagna, cuoco condannato

Cellole – Era accusato di aver abusato di una 13enne, figlia della sua compagna. I giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, a conclusione del processo di primo grado, hanno emesso sentenza sul caso. Pesante condanna per Giuseppe Ferrante, al quale i giudici hanno inflitto una pena di otto anni di carcere. L’uomo attualmente si trova agli arresti domiciliari con l’autorizzazione per potersi recare sul posto di lavoro. L’avvocato Gianluca Di Matteo, difensore di Ferrante, ha già annunciato il ricorso in appello contro la sentenza di primo grado.
I fatti che hanno condotto al processo e alla condanna di Ferrante sarebbero avvenuti presso l’abitazione che l’imputato condivideva con la compagna e la figlia della stessa.
Avrebbe scoperto tutto proprio la madre della 13enne. Poi la confessione della vittima, la querela presso i carabinieri, il successivo incidente probatorio e quindi l’applicazione della misura cautelare del carcere all’imputato.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    AVERSA – Cavo dell’elettricità colpisce un treno in transito: cabina del locomotore in fiamme

    Stampa ArticoloAversa – E’ accaduto questa mattina: linea ferroviaria bloccata all’altezza d’Aversa per un cavo ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Digita il numero che vedi: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.