Ultim'ora
foto di repertorio

CELLOLE – Abusi sessuali sulla figlia della compagna, cuoco condannato

Cellole – Era accusato di aver abusato di una 13enne, figlia della sua compagna. I giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, a conclusione del processo di primo grado, hanno emesso sentenza sul caso. Pesante condanna per Giuseppe Ferrante, al quale i giudici hanno inflitto una pena di otto anni di carcere. L’uomo attualmente si trova agli arresti domiciliari con l’autorizzazione per potersi recare sul posto di lavoro. L’avvocato Gianluca Di Matteo, difensore di Ferrante, ha già annunciato il ricorso in appello contro la sentenza di primo grado.
I fatti che hanno condotto al processo e alla condanna di Ferrante sarebbero avvenuti presso l’abitazione che l’imputato condivideva con la compagna e la figlia della stessa.
Avrebbe scoperto tutto proprio la madre della 13enne. Poi la confessione della vittima, la querela presso i carabinieri, il successivo incidente probatorio e quindi l’applicazione della misura cautelare del carcere all’imputato.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Piedimonte Matese – Rifiuti, arriva il ricorso della Falzarano. Servono ancora soldi per le “follie dell’imperatore”. Pagano i cittadini

    Piedimonte Matese – L’azienda Ecologia Falzarano ha presentato ricorso al Tar con il qualche intende …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.