Ultim'ora

Sessa Aurunca – Casa Pound raccoglie viveri per gli italiani poveri, Gerazione Aurunca rischia la “censura”

Sessa Aurunca – Generazione Aurunca sotto accusa, ha mostrato il suo vero orientamento politico vicino al pensiero fascista. Tutto è iniziato da un comunicato stampa pubblicato e condiviso ieri su Facebook dall’Associazione aurunca, in cui elogiava pubblicamente l’iniziativa di CasaPound in merito ad una raccolta alimentare effettuata nei pressi di un noto Supermercato della zona. Nella giornata di sabato, i militanti di CasaPound, erano presenti al Conad di Sessa Aurunca per raccogliere prodotti alimentari di prima necessità da destinare alle famiglie italiane più disagiate. Il gesto ha evidenziato per molti, la vicinanza di Generazione Aurunca ad una corrente palesemente fascista, destando sorpresa e incredulità in quanti hanno sempre ritenuto questa associazione, un organo super partes e al fianco del cittadino. La divulgazione della notizia, ha suscitato non poco scalpore, concretizzando le certezze di chi già nutriva il dubbio della vicinanza di Generazione Aurunca ad un pensiero politico fascista. Tanti si sono dissociati da un’azione definita puramente dimostrativa e strumentalizzata, che non andava affatto divulgata. Probabilmente in pochi si aspettavano una così marcata vicinanza ad un’Associazione come quella di Casapound ispirata così palesemente a valori fascisti, e ai suoi militanti, definiti in molti casi “finti ipocriti perbenisti”.

© Paesenews.it Tutti i diritti sono riservati . Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Le pubblicita' sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Mignano Montelungo – Municipio, Campanile attacca Verdone: stai portando l’ente al disastro

    Stampa ArticoloMignano Montelungo – E’ un attaccao, durissimo, quello dell’ex sindaco Roberto Campanile, contro l’attuale ...

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il numero mancante: Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.