Ultim'ora

CAIAZZO – “HOC INSTRUMENTUM EGO”, LA MOSTRA PREMIATA DAL MINISTERO PER I BENI CULTURALI

CAIAZZO ( di Antonio Migliozzi ) – “Hoc instrumentum scripsi ego”, il Notariato caiatino nelle pergamene dell’archivio dell’antica Diocesi di Caiazzo. Ed ecco che dopo mezzo secolo c’è stato il ritorno delle pergamene dell’antica Diocesi di Caiazzo, ben custodite per la visione del pubblico. E proprio “Hoc instrumentum ego” è titolo che è stato dato alla visita presso l’Archivio Storico Diocesano di Caiazzo dal 22 al 24 settembre. La mostra, inaugurata lo scorso 25 marzo e, grazie alla entusiastica accoglienza avuta dalla cittadinanza e dai numerosi visitatori, prorogata fino al mese di giugno scorso, è stata ora scelta dal Ministero per i Beni Culturali quale evento d’eccellenza per le “Giornate Europee del Patrimonio”. Dal 22 al 24 settembre, quindi, sarà possibile visitare questo particolare e innovativo percorso espositivo tra “reale e virtuale”. La digitalizzazione e le nuove tecnologie 3D accompagneranno il visitatore introducendolo nella storia della città e nell’importanza della professione notarile fin dal medioevo. La mostra, ad accesso libero, si configura anche come evento di rilevanza culturale e di promozione del ricco patrimonio artistico e documentario della Città e dell’intero territorio.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    SESSA AURUNCA – “I colori del Grigio”, un murale dedicato all’artista messicana Frida Kahlo

    SESSA AURUNCA – Nei giorni 27,29 e 30 giugno dall’alba al tramonto, l’Artista Napoletano Valentino …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.